Musica per lavorare e concentrarsi meglio

Sono sempre stata una persona che si concentra bene con la musica, e a volte anche con il rumore.  Alle superiori studiavo sempre con la radio ( e al liceo me la cavavo bene, matematica a parte), mentre all’Università odiavo le aule studio silenziosissime. Appena qualcuno spostava una penna lo notavi subito, e per me era molto più distraente dell’aula studio dove andavo e in cui praticamente chiunque parlava, i miei compagni di corso si sfidavano a briscola e le risate si sprecavano.

Capisco che non sia così per tutti, ma so anche che trovare il sottofondo giusto è importante, e spesso può davvero aiutarci a mantenere il focus nel lavoro che stiamo facendo.

E mentre io devo scrivere questo articolo da due settimane, è proprio di oggi la notizia di una ricerca effettuata da Spotify e LinkedIn che racconta quali sono i paesi in cui si ascolta più musica al lavoro e quali canzoni sono più gradite: se lavorate in ufficio, un’occhiata la darei! LinkedIn ha creato su Spotify anche le playlist con le canzoni più ascoltate in ogni paese.

Io invece ti suggerisco una playlist e tre strumenti per trovare il suono giusto per te. Tieni presente che se sei di quelli che si concentrano bene solo con il rumore del phon su youtube trovi registrazioni di ORE!

    • DEEP FOCUS su Spotify: è una playlist  zeppa di post-rock, genere che io amo molto. Ci trovi Mogwai, Explosions in the Sky, This will destroy you, Of water, e molto altro. Tutto rigorosamente strumentale, sognante e molto adatto anche in un ufficio, perché sicuramente non disturberà i tuoi colleghi.

  • Suoni della natura: il vento tra gli alberi, la pioggia, il mare, il crepitio del fuoco ti aiutano a lavorare meglio? Allora Noisli è perfetta per te. Puoi provare le varie combinazioni e trovare quella più adatta alla tua giornata.
  • le fusa di un gatto. Per vere o wannabe gattare: con Purrli puoi scegliere l’umore del gatto, il tipo di fusa e quanti miagolii al minuto.
  • Lavori benissimo al bar, tra rumori di piatti, tazzine e chiacchere di chi entra e esce. Se non vuoi sperperare patrimoni in capuccini e avere anche a casa la stessa atmosfera puoi provare Coffitivity. 

E tu cosa ascolti quando lavori? Cosa ti aiuta a concentrarti?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *