Colpi di fulmine #1

Oggi parte una rubrica che è lì da un po’ che aspetta il suo momento. Ho un tag su pocket, “coup de foudre” (che poi è colpo di fulmine in francese, lingua che amo ma non so), dove salvo tutte le cose di cui mi innamoro online e che metto lì per memorizzarle/regali/comprarle. E poi ci sono anche tante cose offline di cui mi innamoro e quindi ho pensato di farne una rubrica. Una piccola raccolta di quelle cose che mi suscitano meraviglia, con una faccia un po’ come questa.

Ok, si parte, siamo lunghetti perchè ho degli arretrati.

CROWDFUNDING – Good night stories for rebel girls

Io amo il crowdfunding, e sostengo spesso progetti che mi piacciono: dischi, invenzioni, acquisti di attrezzature… Questa settimana ho contribuito ad un progetto che trovo splendido, delle mitiche Timbuktu Labs: un libro di favole per ragazze ribelli, che al posto delle sole principesse ha come protagoniste grandi donne, da Frida Kahlo a Serena Williams, da Elizabeth I alle sorelle Bronte.  In due giorni hanno raggiunto il primo obiettivo ma ce ne sono altri e potete ancora contribuire. Anzi, secondo me dovete 🙂  Good night stories for rebel girls

DA LEGGERE – 8 cose che ho imparato sulla leadership di Annalisa Monfreda

Questo è un post di Annalisa Monfreda sulla leadership. Sono tante piccole perle ma fra tutte la mia preferita è “un leader è gentile”. Gentile davvero, le moine non valgono.

La gentilezza è la più grande dimostrazione di forza che esista. Nel mio caso consiste nel rispondere al «non si può fare» con un sorriso (sincero!) e un altrettanto sincero: «Proviamoci, se non funziona torniamo indietro». La gentilezza è la prima caratteristica di un leader perché dimostra che ha ben chiaro il suo obiettivo, che non è farsi rispettare o dimostrare di esser capace, ma portare il team a ottenere il risultato migliore (non necessariamente per la via che aveva preventivato).

AL CINEMA – Veloce come il vento e Amleto

Sono stata a vedere “Veloce come il vento” con Stefano Accorsi e l’Amleto con Benedict Cumberbatch. Woow. Il primo splendido, andate a vederlo assolutamente: bella storia, Accorsi INCREDIBILE, un film italiano fatto bene. E Benedict va beh, Benedict…. lui è un figo, è bravissimo, e l’allestimento di questo spettacolo teatrale proiettato al cinema in esclusiva il 19 e 20 aprile mi ha fatto pensare di non avere mai visto uno spettacolo teatrale prima.

MUSICA – Florence and the Machine live a Bologna

Qui più che un colpo di fulmine, è un amore che cresce. Ho finalmente visto live Florence and the machine, a Bologna. Sciamanica, meravigliosa, energica, senza trucco e a piedi nudi, perché lei è una figa atomica anche così. E poi è impressionante come abbia una voce pazzesca mentre canta e poi quando parla con una vocina che quasi sussurra, tutta timidina. Alla seconda canzone volevo essere lei. Vedere per credere.

TULIMAMI collana a colibrì

Me la sono comprata, più amore a prima vista di così!

collana-colibrì-1-230x230

TEDX

Sabato vado al TedX Vicenza, ma nel frattempo mi sono gustata quello di Verona, con una selezione di speakers davvero invidiabile e molto interessante. Ho riso e poi ovviamente pianto con Simona Atzori, sono stata rapita da Lancaster, ho ascoltato a bocca aperta Tamara Lunger scalza, ho tifato per Domitilla Ferrari (che si è fatta su mia richiesta un selfie con Mauro Bergamasco, quando si hanno tutte le fortune…) Insomma, davvero un evento di quelli che ti arricchiscono. Bravi tutti. I video devono ancora arrivare, ma nel frattempo io ho riso tantissimo con questo TedTalk, proiettato tra un un intervento e l’altro: mai pensato di rispondere alle email di spam? Lui l’ha fatto.

 

p.s la gif è di Unbreakeable Kimmi Schmidt, che diciamolo è demenziale ma a me fa tanto ridere. Perfetta per staccare un po’ ogni tanto.

 

 

Salva

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *